giovedì, luglio 01, 2004

News

Sono stato assente da questi schermi per un po' di giorni e me ne scuso con
i miei affezionati lettori. (Nessuno si è lamentato a dire la verità)

Cominciamo con le notizie dal mondo.
La più importante è che ieri, dopo 45 anni, il tram è tornato a Dublino. E'
stata inaugurata la linea LUAS. Io sono un appassionato di treni, tram,
metropolitane e non vedo l'ora di tornare in Irlanda, a metà agosto, per
provare il viaggio su rotaia da St. Stephen's Green a Milltown.

Sono, si fa per dire, in vacanza. Oggi prima giornata di mare, domani
montagna. In realtà passo le mie giornate studiando, molto, e scrivendo,
poco.

Per quanto riguarda il lavoro accademico, ho messo insieme i vari pezzi
della tesi e a vederla tutta intera mi sono emozionato. Siamo a 30.000
parole, più o meno a metà, ora viene il bello.
Ho dovuto revisionare una voce per un'enciclopedia e ridurla da 18.000 a
6.000 caratteri, un lavoro penoso.
Più tagliavo e meno aveva senso. Alla fine è venuta fuori una cosina
striminzita, striminzita come il compenso che mi daranno. Che vita magra
quella dello studioso di filosofia. :(
L'articolo che avevo scritto per la Edinburgh Review è stato rifiutato; lo
utilizzerò, se me l'accettano, come intervento ad un convegno che si terrà
alla Dublin City University a novembre.
Per il 30 giugno dovevo scrivere un altro articolo su Husserl ed il
linguaggio, insieme a Biagio, ma siamo in alto mare.
La cosa mi preoccupa: dedico gran parte del mio tempo allo studio e produco
ben poco. E quando avrò moglie, figli e lezioni da preparare, riunioni e
altri obblighi accademici?




1 commento:

massimo ha detto...

Io ho moglie, figli, e lezioni da preparare, riunioni e altri obblighi accademici. Ma si sopravvive ugualmente