domenica, aprile 13, 2008

Accapponare (Dizionario dell'Omo Salvatico)

Accapponare

Gentile espressione alla quale vengono sottoposti alcuni galletti fra i più rivoluzionari del pollaio, perché abbiano anch’essi, come chi li mangia, la nobile soddisfazione di diventare grassi e benpensanti fino a quel giorno che, raggiunti da una mano inevitabile, saranno strangolati, pelati e buttati in pentola.
Meditare profondamente sull’accapponatura e le sue conseguenze, per intendere molte cose umane e divine.

1 Comments:

At 9:10 PM, Anonymous wxre said...

Le tue previsioni elettorali? Ci hai preso anche stavolta o no?

 

Posta un commento

<< Home