giovedì, novembre 03, 2011

E poi dice che non c’è l’Anticristo. L’ultima nuova da Occidenteland è il lifting per i cani. Non più dunque solo gli umani ma anche i quadrupedi passano attraverso la liposuzione, la rinoplastica e, dulcis in fundo, il posizionamento di finti testicoli in silicone per garantire loro un soddisfacente standard di autostima. Evidentemente le vie della decadenza sono innumerevoli e se la perfezione estetica deve essere riferita anche ai cani non si capisce perché ancora non sia esplosa una più coerente moda rispetto alla modernità, sposarli. Ma forse già qualcuno lo fa, magari – chissà – in Texas tra un Tea Party e l’altro. Quando si dice i valori della famiglia.

di Pietrangelo Buttafuoco
© - FOGLIO QUOTIDIANO