domenica, luglio 28, 2013

Ecco chi sono i Veilleurs Debout

Ecco chi sono i Veilleurs Debout:
photographer michel constantin dal blog “la table ronde”
photographer michel constantin dal blog “la table ronde”
Quella dei Veilleurs Debout (letteralmente Vigilanti in piedi)  è una nuova forma di resistenza pacifica del movimento francese nato in opposizione alla  legge Taubira (Le marriage pour tous) e agli eccessi della polizia a nel soffocare ogni forma di dissenso ai matrimoni omosessuali.
Organizzata inizialmente per chiedere la liberazione del giovane Nicolas, condannato a quattro mesi di reclusione e incarcerato a Fleury-Mérogis , questa forma di protesta nasce spontaneamente il 25 giugno scorso a place Vendôme a Parigi, di fronte al Ministero della  Giustizia: decine di uomini e donne di tutte le età si fermano immobili silenziosi a distanza di due metri l’uno dall’altro con il solo scopo di attirare l’attenzione.BNrQ7lnCAAAvHZ6.jpg-largenuit
I Veilleurs Debout in pochi giorni si sono moltiplicati fino a diventare migliaia, si danno appuntamento di fronte ai tribunali e ai municipi di tutta la Francia, non fanno rumore, non urlano nulla, alcuni con un libro, altri con un volantino in mano, con qualsiasi condizione atmosferica di giorno e di notte; spontaneamente arrivano si fermano, si danno il cambio e c’è sempre qualcuno che porta agli altri qualcosa da bere o da mangiare.manifestation-tribunal_1177012
Dopo le le manifestazioni organizzate dal comitato apolitico e aconfessionale, La Manif pour tous che hanno registrato più di un milione di partecipanti e il rifiuto da parte di molti sindaci di celebrare i matrimoni omosessuali, quella dei Veilluers è l’ultima nata tra le forme di dissenso ad una legge che ha già spaccato la Francia, voluta fortemente da un Hollande che, a un anno dalla sua elezione, nei recenti sondaggi si conferma essere il presidente più impopolare della repubblica francese.
I Veilleurs Debout su facebook e su twitter
Veilleurs Debout VIDEO
video