sabato, maggio 21, 2016

Il partito personale, la politica urlata, la radio liberista con i soldi pubblici, il pacifismo pro guerra in Irak, il ghandismo imperialista neomalthusiano, i propri amanti in carriera nel partito, la banalizzazione dei referendum , il favore dei media senza riscontro nelle urne, i finti digiuni. la paternit√† irresponsabile, l'individualismo nichilista dei diritti "civili", la sperimentazione sugli esseri umani, la necrofilia di Stato ,  Giacinto detto Marco meriterebbe un riconoscimento pubblico: la dedica di un cimitero per ricordare quanti innocenti aveva sulla coscienza.