domenica, gennaio 22, 2006

John Paul’s debt to Marxism

Dall'ultimo numero del Tablet, un articolo sul debito di Giovanni Paolo II nei confronti del Marxismo.

1 Comments:

At 3:50 PM, Anonymous Mauro said...

Ho letto molto velocemente, ma non mi sembra che ci sia nulla di nuovo.

Mi spiace per il Tablet, ma dire che GPII ha dei debiti con il marxismo è un'arrampicata sugli specchi.
Studiare il marxismo, condividere alcune sue critiche al capitalismo sfrenato e dire che le radici del marxismo sono nella tradizione giudaico-cristiana non significa dire che il marxismo di per sé è una ideologia positiva.

La Centesimus Annus mi pare molto chiara in proposito e molto più attendibile per fare il punto sul pensiero di GPII in materia di marxismo e capitalismo:

"Nel recente passato il sincero desiderio di essere dalla parte degli oppressi e di non esser tagliati fuori dal corso della storia ha indotto molti credenti a cercare in diversi modi un impossibile compromesso tra marxismo e cristianesimo."

 

Posta un commento

<< Home