mercoledì, novembre 13, 2002

Armatevi e partite. Ogni tanto si riparla di arruolare gli "extracomunitari" nell'esercito (visto che gl'italiani non ci vogliono
venire) e farne dei mercenari col premio finale della cittadinanza. Di solito in questi casi si citano gli antichi romani, gli stradiotti (i
mercenari albanesi di San Marco: neanche i veneti di allora avevano molto spirito militare) e gli ascari. Stavolta la proposta viene dal
centrosinistra (Lusetti, della Margherita), con la variante che gli extracomunitari vanno non solo arruolati ma arruolati nei corpi scelti.
E questo e' gia' un progresso: si suppone che un paracadutista somalo per lo meno non torturera' dei civili somali, come invece hanno fatto i
paracadutisti italiani. La morale della favola tuttavia e' sempre la stessa: gli italiani hanno il buon senso di non voler fare la guerra;
ma non rinunciano alla "furbizia" di pagare gli altri per farla.

Riccardo Orioles